Identificare le doppie nel linguaggio orale è molto più difficile di quanto possa sembrare. Diciamo ad alta voce “patto” e “pato”. Proviamo a dirlo di nuovo, rallentando per marcare le differenze. No, non c’è una “t” ripetuta due volte. Qual è, quindi la differenza? Nell’intensità? Nella durata? I non italiani che nella loro lingua madre non hanno le doppie, ad esempio, faticano a percepirle e a riprodurle in italiano, per questo spesso cercano semplicemente di memorizzare le parole con le doppie anziché percepirle. Ecco alcune attività in merito.

Per approfondire: Le doppie: perché le sbagliamo e che cosa possiamo fare per migliorare

ioscrivo
ortografia-dal-dischetto
Doppia o non doppia? Discriminazione uditiva
decisione-ortografica-doppie
associa-suoni-e-parole-con-doppie
esercizi doppie
tombola di doppie

Non hai trovato quello che cercavi? Prova un’altra sezione del GameCenter!

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca