Descrizione

disturbi dell'attenzione



Si tratta di un libro con scopi pratici basato sull’utilizzo del CERG, un modello di parent training per genitori di bambini con ADHD che tenta di integrare l’ottica cognitivo-comportamentale, neuropsicologica e psicodinamica.

Il volume si compone di 3 sezioni:

  • Parte teorico-introduttiva in cui si parte da un accenno sui criteri diagnostici per i disturbi dell’attenzione, per poi passare rapidamente in rassegna i vari approcci terapeutici e i tipi di intervento presenti in letteratura scientifica, sia quelli centrati sul bambino che quelli centrati sulla famiglia
  • Introduzione al CERG con panoramica dell’intero percorso previsto: viene spiegato il ruolo del conduttore, le modalità di selezione dei partecipanti, la composizione ideale del gruppo e anche i materiali da utilizzare per la valutazione iniziale; infine viene spiegata la struttura generale che accomuna i vari incontri
  • Parte pratica vera e propria in cui, incontro per incontro, si descrivono le tematiche da affrontare, i ruoli del conduttore e del gruppo e le modalità più opportune per gestire quest’ultimo. Alla della parte dedicata ad ogni incontro vengono fornite delle schede pratiche da utilizzare.

PREGI

È libro di facile lettura, dà ottimi spunti di lavoro ed è utile come traccia da seguire per un percorso di parent training.

Basandosi su una reale esperienza di conduzione di gruppi con il metodo descritto, il volume dà molta rilevanza alle possibili criticità che si possono incontrare mentre si svolgono le varie attività. Contiene diversi esempi dei contenuti che possono emergere durante gli incontri e contiene, come già detto, diverse schede pratiche da utilizzare durante le varie sedute.

DIFETTI

Molte delle tecniche previste all’interno del libro vengono soltanto accennate, per cui è opportuno che chi usufruisca del volume abbia già una certa dimestichezza con esse (per esempio, token economy e role playing).

Inoltre molte delle situazioni possibili e i consigli per farvi fronte vengono descritti soltanto sommariamente, di conseguenza il clinico che intenda cimentarsi nelle attività consigliate necessita di una certa esperienza (come in parte è ovvio che sia).

Conclusioni

Tirando le somme, questo libro appare molto utile, di facile lettura, e le attività descritte all’interno non richiedono particolari materiali. Come già accennato, contiene interessanti spunti di lavoro a patto che non si intenda partire da zero per strutturare un percorso per genitori di bambini con ADHD, e a condizione di avere già un consolidato bagaglio teorico e pratico alle spalle.

Acquista Parent Training per l’ADHD su Amazon




Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca